Agrario

La Storia

L'Istituto Professionale per l'Agricoltura prende l'avvio nel 1953, dopo una serie di iniziative provvisorie. Finita la Guerra, la Fondazione "F.lli Navarra" da inizio a una serie di corsi a Malborghetto, precursori alla nascita dell'Istituto Professionale per l'Agricoltura - Scuola per Coltivatori Diretti e Mezzadri, biennale con Convitto. Nell'ottobre 1961 lo Stato nazionalizza tutti gli Istituti professionali; grazie alla Fondazione il Convitto rimane gratuito per i figli di agricoltori o addetti del settore residenti nel Ferrarese.
Sempre in questo primo anno, l'Istituto organizza la prima Giornata dimostrativa di macchine per la Frutticoltura, da cui deriverà la biennale "Eurofrut". Nel 1963 il Comune di Ferrara delibera di intitolare l'istituto ai Fratelli Navarra e nel 1964 mette l'azienda agraria a disposizione per sperimentazioni delle Università di Bologna, Firenze, Piacenza.

Leggi tutto: La Storia

Il Piano di Studi

Dall'anno scolastico 2010/2011 entrando progressivamente in vigore il riordino della scuola secondaria superiore, l'Istituto Tecnico Agrario confluisce nel settore Tecnologico ad indirizzo "Agraria, Agroalimentare e Agricoltura" (C8), con l'Articolazione "Gestione dell'Ambiente e del Territorio". Il 1 settembre 2012 su delibera della Giunta Regionale dell'Emilia Romagna il Ministero dell'Istruzione e Ricerca istituisce I'I.I.S. "Vergani Navarra" unificando I'I.P.S.S.A.R. "Orlo Vergani" di Ferrara con I'I.T.A.S. "F.lli Navarra" di Malborghetto e di Ostellato. Entrambi gli Istituti posseggono una riconosciuta tradizione nel panorama scolastico provinciale con menzioni anche a livello nazionale e, forti di questa storia, pur mantenendo i loro rispettivi percorsi differenziati, sperimentano forme integrate di curricula per formare un professionista che possegga competenze nei settori enogastronomici e agroalimentari., rispondendo all' evoluzione della realtà socio economica-territoriale, costituisce così il Polo Agro-Alimentare Estense. 

Leggi tutto: Il Piano di Studi

Quadro Orario settimanale

Quadro orario settimanale ad indirizzo Professionale Servizi per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale

DISCIPLINE 1° biennio 2°biennio 5°anno
1 2 3 4 5
Italiano e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia, Cittadinanza e Costituzione 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione Cattolica o Attività Alternative 1 1 1 1 1
Diritto ed Economia 2 2

Leggi tutto: Quadro Orario settimanale

il diploma di Stato in Agraria, Agroalimentare, Agroindustria

Il Diplomato in Agraria, Agroalimentare e Agroindustria:

- ha competenze nel campo dell'organizzazione e della gestione delle attività produttive, trasformative e valorizzanti del settore, con attenzione alla qualità dei prodotti ed al rispetto dell'ambiente;

- interviene, altresì, in aspetti relativi alla gestione del territorio, con specifico riguardo agli equilibri ambientali e a quelli idrogeologici e paesaggistici.

In particolare, è in grado di:

- collaborare alla realizzazione di processi produttivi ecosostenibili, vegetali e animali, applicando i risultati delle ricerche più avanzate;

- controllare la qualità delle produzioni sotto il profilo fisico-chimico, igienico ed organolettico;

Leggi tutto: il diploma di Stato in Agraria, Agroalimentare, Agroindustria

Il diploma di Stato - Servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale

Il Diplomato di istruzione professionale, nell'indirizzo "Servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale", possiede competenze relative alla valorizzazione, produzione e commercializzazione dei prodotti agrari ed agroindustria.

È in grado di:

  • gestire il riscontro di trasparenza, tracciabilità e sicurezza nelle diverse filiere produttive: agro-ambientale, agroindustriale, agri-turistico, secondo i principi e gli strumenti dei sistema di qualità;
  • individuare soluzioni tecniche di produzione e trasformazione idonee a conferire ai prodotti i caratteri di qualità previsti dalle normative nazionali e comunitarie;
  • utilizzare tecniche di analisi costi/benefici e costi/opportunità, relative ai progetti di sviluppo, e ai processi di produzione e trasformazione;

Leggi tutto: Il diploma di Stato - Servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale

La qualifica professionale regionale - Sistema integrato IeFP

Il Titolo V della Costituzione della Repubblica Italiana prevede che l'istruzione e la formazione professionale siano materia di esclusiva competenza legislativa delle Regioni. Queste possono dunque definire il sistema di istruzione e formazione alle professioni sulla base delle specifiche caratteristiche territoriali e del sistema produttivo locale, mentre lo Stato fissa le norme generali sull'istruzione e gli standard comuni e vincolanti a livello nazionale, che riguardano i diritto sociali, tra cui quelli educativi e formativi.

Leggi tutto: La qualifica professionale regionale - Sistema integrato IeFP